ATTIVITA’ DIDATTICA

Percorsi per scuole, laboratori didattici, visite per adulti, eventi culturali
per l’anno 2003-2004
a cura dei Servizi Museali Arethusa s.r.l.

Sommario

Presentazione
Percorsi Tematici
Percorsi Generali
Laboratori Didattici
Week-end alla Reggia
Modalità di Prenotazione
Moduli di Prenotazione
Informazioni Generali
Coordinamento e progettazione

indietro.gif (1767 byte)

- Le attivita' didattiche - presentazione

Grandi cambiamenti hanno investito, negli ultimi anni, il mondo della gestione/fruizione del nostro patrimonio storico e artistico. Una nuova consapevolezza della straordinarietà delle testimonianze ereditate dal passato si è fatta strada tra i cittadini e, accanto a questa, è anche cresciuta la domanda di nuovi modi di fruizione. Più qualificati, più attenti ai gusti e alle esigenze del pubblico, più "creativi".

Arethusa nel complesso della Reggia di Caserta, su concessione del 1999 della Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio, per il Patrimonio Storico Artistico e Demoetnoantropologico di Caserta e Benevento, gestisce i servizi di Accoglienza, Guardaroba, Biglietteria, Informazione, Prenotazione, Libreria, Vendita oggettistica, e soprattutto Guida e Assistenza Didattica.

Le proposte della Sezione Didattica si inseriscono appunto nell’ambito di un ampio progetto di valorizzazione dei beni ambientali e culturali. All’interno di un intervento culturale e sociale vasto, l’ambito educativo assume un ruolo centrale e decisivo per creare un rapporto armonico e costruttivo tra uomo e ambiente, tra soggetto in crescita e complessità del mondo che lo circonda. Educare alla scoperta, abituarsi alla dimensione dell’ascolto e dell’osservazione, esercitarsi alle relazioni, riscoprire il gusto della ricerca sono le priorità di un intervento educativo nuovo che vede nel tempo dell’infanzia una straordinaria occasione per le esperienze, le conquiste, le autonomie e nell’educazione permanente una possibilità di crescita per gli adulti.

"Capire che cosa è l’arte è una
preoccupazione dell’adulto.
Capire come si fa a farla è invece un
interesse autentico del Bambino"
Bruno Munari

A tal proposito, la Sezione Didattica si pone come punto di riferimento unico per accedere al vasto e articolato programma di visite didattiche studiate per le diverse fasce di utenza scolare. Essa si avvale del lavoro qualificato di storici dell’arte, con l’obiettivo di avvicinare piacevolmente i ragazzi al patrimonio artistico campano imparando a conoscerlo, tutelarlo e a vedere in esso una parte insostituibile della propria crescita umana e civile, quindi trasformando la visita nei nostri musei da esperienza spesso noiosa e passiva, in un momento di affascinante e piacevole scoperta del patrimonio artistico in essi custodito.

Al sommario

Percorsi Tematici

I Percorsi Tematici si svolgono all’interno degli Appartamenti Storici della Reggia e hanno una durata di 1.30 h circa. Gli Operatori Didattici condurranno gli studenti nelle sale del palazzo descrivendone i caratteri generali ed approfondendone un tema specifico(in seguito elencati), scelto dalla scuola richiedente e indicato al momento della prenotazione.

1. Dèi e Miti alla Reggia

La decorazione degli Appartamenti storici, affreschi, dipinti, rilievi, è spesso ispirata al mondo classico, alle figure divine e mitologiche dell’antichità. Il ricorso a soggetti mitologici è frequente tanto nelle sale settecentesche che in quelle ottocentesche. Il percorso si propone di illustrare i diversi personaggi raffigurati, di rievocarne le azioni e le gesta, di svelare le scelte iconografiche del Vanvitelli e di Carlo III in rapporto alla progetto di esaltazione della monarchia borbonica in una delle sue residenze più spettacolari.

Obiettivi cognitivi:

Saper identificare le diverse tipologie e tecniche artistiche. Saper riconoscere simboli e significati delle figure mitologiche.  

Contenuti:

Storia del Palazzo e delle sue collezioni. Rapporto contenuto/contenitore. Analisi delle tecniche artistiche. Rapporto tra mitologia ed esaltazione della dinastia Borbonica.

Per chi:

Scuole elementari, medie inferiori e superiori.

   

2. I Borbone e la Reggia

La storia della Reggia di Caserta ha inizio il 28 agosto del 1750, quando Carlo di Borbone, re delle Due Sicilie da 16 anni, acquista dagli eredi della famiglia Caetani Acquaviva il territorio pianeggiante ai piedi dei Monti Tifatini, per farne una città moderna con il suo centro propulsore ed amministrativo nel Palazzo Reale, spinto anche dal desiderio di possedere una dimora al pari delle più grandiose residenze europee. Ma l’edificazione del palazzo, la sua decorazione e sistemazione proseguì anche durante il regno dei suoi successori. Ripercorrendo le vicende della dinastia borbonica il percorso si propone di mettere in evidenza i personaggi, gli avvenimenti, le spinte culturali che hanno influito sullo svolgimento dei lavori nella reggia. Una "galleria dei personaggi", con i ritratti dei regnanti, sarà un utile strumento per identificare visivamente i promotori dell’iniziativa.

Obiettivi cognitivi:

Saper riconoscere le stratificazioni storiche e comprenderne cause e conseguenze. Riuscire ad individuare le tipologie dei manufatti in base al contesto storico.  

Contenuti:

Storia del Palazzo e delle sue collezioni. Rapporto contenuto/contenitore. Analisi delle tecniche artistiche. Storia dei Borbone.

Per chi:

Scuole elementari, medie inferiori e superiori.

   

Al percorso tematico si può abbinare il laboratorio didattico "La natura nascosta del Parco Reale"

3. L’ARCHITETTURA E LE TECNICHE ARTISTICHE

L’itinerario è dedicato all’analisi della struttura architettonica dell’edificio e delle differenti tecniche artistiche - affresco, stucco, marmorino - utilizzate per la decorazione degli ambienti. Lo svolgimento della tematica sarà diversificato in base ai diversi livelli scolastici, in modo da accostare gradualmente gli alunni ai materiali e alle tecniche. Utile supporto alla visita saranno alcuni pannelli didattici esemplificanti le caratteristiche architettoniche dell’edificio. Utilizzando questi dati gli alunni potranno ricostruire alcuni elementi della storia di un edificio monumentale: ruolo svolto dal committente, funzione originaria, vicende successive che ne modificano l’aspetto primitivo.

Obiettivi cognitivi:

Saper identificare e riconoscere le parti che compongono una struttura architettonica. Saper identificare i diversi stili e tecniche artistiche. Conoscere e comprendere le scelte che sottintendono alla costruzione di una Reggia.

Contenuti:

Analisi storica, tecnica e formale delle tipologie artistiche. Individuazione delle principali componenti di una struttura architettonica.  

Per chi:

Scuole medie inferiori e superiori.

   

Al percorso tematico si può abbinare il laboratorio didattico "il mestiere del Cartapistaro"

4. La vita a corte

L’itinerario didattico mira ad illustrare gli aspetti salienti della vita quotidiana della corte borbonica. Nella parte introduttiva si indicherà la diversa distribuzione degli spazi architettonici del palazzo – cortili, depositi, stanze per la servitù, teatro, appartamenti – successivamente, durante la visita nelle sale destinate ai reali, si porrà maggiore attenzione sulla destinazione d’uso dei diversi ambienti in rapporto allo svolgimento della vita quotidiana nella reggia.

Obiettivi cognitivi:

Saper individuare la funzione dei vari ambienti in base alla loro decorazione. Riuscire ad individuare la famiglia regnante in base allo stile decorativo.

Contenuti:

Analisi dei vari aspetti della vita quotidiana di un Sovrano. Individuazione delle principali componenti di una struttura architettonica.

Per chi:

Scuole elementari, medie inferiori e superiori.

 

Al percorso tematico si può abbinare il laboratorio didattico "la bottega del Pastoraro"

5. LE COLLEZIONI MUSEALI DELLA REGGIA

Il percorso consiste nello studio e nella conoscenza delle opere d’arte che compongono le collezioni museali del palazzo: i porti del Regno di Napoli di P.Hackert, i Fasti Farnesiani, le nature morte, i ritratti. Verranno messe in evidenza le fasi di realizzazione dei manufatti, le tecniche, le scelte iconografiche, le vicende storiche. Particolare attenzione sarà dedicata all’individuazione dei diversi "generi" pittorici, allo loro diffusione nello spazio e nel tempo, al ruolo svolto dal committente.

Obiettivi cognitivi:

Saper riconoscere generi pittorici e tipologie dei manufatti. saper individuare le relazioni spazio – temporali inserendole in un ampio contesto culturale.

Contenuti:

Identificazione dell’oggetto d’arte in base alla tipologia, al materiale, al genere e al soggetto. Identificazione della figura del committente.

Per chi:

Scuole medie inferiori e superiori.

 

6. TERRAE MOTUS: ARTE CONTEMPORANEA A PALAZZO

La sezione destinata all’arte contemporanea raccoglie una serie di opere d’arte, della seconda metà del Novecento, dedicate al fenomeno sismico del 1980 che colpì la Campania e la Basilicata. L’iniziativa, promossa dal gallerista Lucio Amelio, ha poi trovato stabile sede espositiva nel Palazzo Reale di Caserta. L’osservazione delle opere, supportata da schede didattiche, mira ad evidenziare i principi ispiratori della collezione, le modalità di rappresentazione, la funzione della forma e del colore, l’importanza del ruolo svolto dal gallerista Amelio. Particolare attenzione sarà inoltre dedicata all’esplicazione del rapporto tra lo spazio espositivo, l’Appartamento settecentesco, e gli oggetti esposti.  

Obiettivi cognitivi:

saper riconoscere un manufatto artistico contemporaneo  

Contenuti:

Conoscere la vicenda della Collezione Amelio Materiali e tecniche dell’arte contemporanea.

Per chi:

Scuole elementari, medie inferiori e superiori.

 

Il costo dei percorsi tematici è di € 2,58 pro-capite e comprende la prenotazione*. Il servizio di assistenza didattica è gratuito per i docenti. La prenotazione è obbligatoria.

*Diritto di prenotazione senza assistenza didattica: € 1,03 a studente/docente, ad eccezione dei primi 150 studenti/docenti prenotati al giorno.

 

RICHIESTA DI PRENOTAZIONE PERCORSO TEMATICO

 

Luogo della visita: REGGIA DI CASERTA

SCUOLA: ___ Statale ___ non Statale

SCUOLA (denominazione)

__________________________________________________

Indirizzo

_______________________________________________________________

Comune_________________________________

C.A.P.______________Provincia_____________

Telefono________________________Fax__________________________

E-mail ________________________

___ Elementare ___ Media ___ Superiore

(specificare) ___________________________________________________

Classe/i: ___ I ___ II ___ III ___ IV ___ V

Studenti (numero preciso):_________________________________

Presenza di disabili: ___ Si ___ No

Docente/i (numero preciso): ____________________

nominativo___________________________________________

Tel. ________________________________________

nominativo___________________________________________

Tel. ________________________________________

nominativo___________________________________________

Tel. ________________________________________

Genitori (numero preciso): _______________________________________

Data della visita: ______________ / _________________ / _____________
                                        Giorno                              Mese                             Anno

Orario di inizio visita: ____________________________________________

Percorso Tematico scelto:

___  Dèi e Miti alla Reggia    ___ I Borbone e la Reggia    ___ L’architettura e le Tecniche Artistiche della Reggia    ___ La vita a corte
___ Le collezioni museali della Reggia   ___ Terrae Motus: arte contemporanea a Palazzo

Lingua: ___ Italiano ___ Inglese ___ Francese ___ Spagnolo

 

N.B. Tale richiesta dovrà essere compilata in ogni sua parte, firmata e timbrata dal Dirigente Scolastico, ed inviata a mezzo fax (al n. 0823/220847) alla Sezione Didattica ARETHUSA.

Timbro della Scuola                                          Firma del Dirigente Scolastico

Download del modulo

Al sommario

 

 

Percorsi generali

Percorsi per le scuole

I percorsi generali sono itinerari costruiti in modo tradizionale per conoscere gli aspetti più significativi di uno spazio museale, come antica dimora reale e come moderno museo.
Il linguaggio e la selezione delle opere e degli argomenti si adeguano alle diverse capacità di attenzione e apprendimento delle varie fasce scolari.

Percorso: Appartamenti Storici.
Per chi: Scuole elementari, medie inferiori e superiori.
Durata: h 1 circa.
Periodo: da settembre 2003 a giugno 2004
Costo: € 2.58 ad alunno. Servizio gratuito per i docenti.
Gruppo: max 30 persone(per scolaresche numerose, ogni classe o gruppo di 30 pax avrà il proprio operatore didattico).
Lingua: Italiano, inglese, francese, spagnolo.

Percorsi per Adulti

Sono previsti percorsi guidati per adulti, sui principali aspetti artistici e storici del Complesso Monumentale.

Percorso: Appartamenti Storici.
Per chi: Agenzie Viaggi, Associazioni, Gruppi parrocchiali, ecc.
Durata:  h 2 circa.
Periodo: Durante tutto l’anno.
Costo: € 62.00 a gruppo.
Gruppo: max 30 persone(per gruppi numerosi, ogni 30 pax avranno il proprio operatore didattico)
Lingua: Italiano, inglese, francese, spagnolo.

Al sommario

 

 

Laboratori Didattici

I Laboratori si rivolgono agli studenti delle scuole elementari e medie inferiori, e propongono un approfondimento teorico e lo svolgimento di attività pratica relativa a uno dei temi in seguito elencati. Gli incontri, della durata di due ore, prevedono una prima parte di lezione frontale ed una seconda di attività pratiche con il supporto di materiale didattico di approfondimento.

foto laboratorio didattico

  1. Nella Bottega del "Pastoraro":

Il laboratorio prevede una visita al presepe della Reggia di Caserta per permettere agli allievi un contatto con il manufatto con cui dovranno confrontarsi nella seconda fase pratica. Ciascun alunno avrà infatti il compito di realizzare una figura presepiale, come farebbe un vero pastoraro napoletano. Verranno mostrate le varie fasi di preparazione di un Pastore, la costituzione del corpo, in paglia e filo di ferro, delle parti a vista, in terracotta dipinta a mano, degli abiti, in seta di San Leucio. Successivamente i ragazzi saranno impegnati nella realizzazione delle varie parti in terracotta che compongono i pastori. Lo scopo del laboratorio è duplice: da una parte verrà favorita la conoscenza di uno dei più antichi prodotti dell’artigianato napoletano, seguendo i procedimenti tecnici originari, dall’altra si sottolineerà il "valore" del manufatto e la sua dignità artistica. I ragazzi potranno avvicinarsi al proprio territorio e alle proprie tradizioni: l’arte presepiale e la sua storia.

Obiettivi metodologici e didattici

Al laboratorio può essere abbinato il percorso tematico "La Vita a Corte"

2. Il mestiere del "Cartapistaro"

Il laboratorio mira a far acquisire ai ragazzi una metodologia operativa nel manipolare la materia trasformandola in oggetti. Prima dell’intervento pratico, gli alunni saranno condotti al Teatro di Corte dove verranno descritti i prodotti in cartapesta presenti, testimonianza della cultura materiale dell’epoca. I lavori in cartapesta saranno illustrati come manufatti artistici innanzitutto, ma anche come opere d’arte realizzate secoli or sono e tutt’ora conservate. Lo scopo del laboratorio è quello di far conoscere agli scolari una tecnica artistica antica, conservata nei secoli, e utilizzata ancora oggi nell’arte contemporanea. Nella seconda fase, grazie all’ausilio di schede descrittive e interventi esplicativi, potranno realizzare il proprio oggetto in cartapesta, dando libero sfogo a fantasia ed estro creativo.

Obiettivi metodologici e didattici:

Al laboratorio può essere abbinato il percorso tematico "L’Architettura e le Tecniche Artistiche"

3. La "natura nascosta" del parco Reale: Il laboratorio costituisce un riferimento ideale per comprendere i nessi storici, culturali e scientifici che hanno partecipato alla nascita e all’evoluzione del parco; riconoscere la funzione ed il rapporto arte/natura nella cultura settecentesca; leggere le opere scultoree, architettoniche e le piante del giardino attraverso il loro rapporto con lo spazio e il tempo; interagire con i singoli elementi artistici e floro-vivaisti attraverso la loro visione diretta, la conoscenza e la comprensione del gusto estetico; acquisire le tecniche di ricerca e di sperimentazione utilizzate per la creazione ed elaborazione di esperienze e attività manuali a scopo didattico. L’attività di laboratorio quindi, prevede un primo sopralluogo all’interno del parco, con un attenta individuazione delle singole aree. Grazie alla raccolta di foglie, bacche o cortecce, una volta giunti in laboratorio gli alunni potranno ricavare le essenze profumate di ogni singolo elemento e tentare una ricostruzione del parco mediante la collocazione in pianta delle aree visitate.

Obiettivi metodologici e didattici:

Al laboratorio può essere abbinato il percorso tematico "I Borbone e la Reggia"

Il costo del laboratorio didattico è di € 4,50 ad alunno; comprende la prenotazione e il materiale didattico. L’attività di laboratorio è gratuita per i docenti accompagnatori. La prenotazione è obbligatoria.

RICHIESTA DI PRENOTAZIONE LABORATORIO DIDATTICO

Luogo della visita: REGGIA DI CASERTA

SCUOLA: ___  Statale ___  non Statale

SCUOLA (denominazione)

_________________________________________________

Indirizzo

_______________________________________________________________

Comune_________________________________

C.A.P.______________Provincia _____________

Telefono______________________Fax_____________________

E – mail ___________________________

___  Elementare ___  Media ___  Superiore

(specificare) ______________________________________________

Classe/i: ___  I ___ II ___ III ___ IV ___ V

Studenti (numero preciso):_______________________________

Presenza di disabili: ___ Si ___ No

Docente/i(numero preciso): _________________________

nominativo_______________________________________________________

Tel. ________________________________

nominativo_______________________________________________________

Tel. ________________________________

nominativo_______________________________________________________

Tel. ________________________________

Genitori (numero preciso): ___________________________________________

Data della visita: ______________ / _________________ / _____________
                                        Giorno                              Mese                              Anno

Orario preferito per l’inizio del laboratorio: ______________________________________

LABORATORIO DIDATTICO SCELTO:

___ La bottega del "Pastoraro".___ Il mestiere del "Cartapistaro". ___ La natura "nascosta"del Parco Reale.

N.B. Tale richiesta dovrà essere compilata in ogni sua parte, firmata e timbrata dal Dirigente Scolastico, ed inviata a mezzo fax (al n. 0823/220847) alla Sezione Didattica ARETHUSA.

 

Timbro della Scuola                                     Firma del Dirigente Scolastico

 

Download del modulo

Al sommario

WEEK-END ALLA REGGIA

L’attività dei week-end d’arte è pensata per le famiglie, ma viene proposta anche a tutti gli adulti – non accompagnati da bambini – che desiderano prendere parte alle attività di laboratorio.
Gli incontri sono stati programmati per consentire sia alle famiglie sia alle singole persone di partecipare ad un’esperienza pensata per le diverse fasce d’età.
Gli operatori della Sezione Didattica accompagnano grandi e piccoli nel Museo per una breve e mirata visita che trova la sua conclusione in un’attività pratica svolta negli spazi del laboratorio.

Laboratori proposti:
La bottega del "Pastoraio"
La natura "nascosta" del Giardino Inglese
Impara l’arte: il mestiere del "Cartapestaro"

Per chi:  Bambini e Adulti
Durata:  h 2 circa.
Periodo: Il Sabato e la Domenica, durante tutto l’anno.
Costo: Bambini: ingresso al museo gratuito; assistenza Didattica € 5.16 - Adulti: biglietto d’ingresso € 6,00; assistenza Didattica € 5.16
Gruppo: da un minimo di 15 persone ad un massimo di 30 persone(per gruppi numerosi, ogni 30 pax avranno il proprio operatore didattico).

Al sommario

Modalità di Prenotazione

Prenotazione obbligatoria:

presso la Sezione Didattica Arethusa dal martedì al sabato ore 9.00 – 16.00

Tel. 0823/448084 o 277380 Fax. 0823/220847 o 447147

Sito internet: www.arethusa.net - E-mail: caserta@arethusa.net

Pagamento dei servizi didattici:

ARETHUSA S.r.l. n°23288.23 ABI: 1030 CAB: 14900 Banco Monte dei Paschi di Siena Filiale di Caserta

(Il giorno della visita si deve consegnere in biglietteria copia del bonifico bancario).

Al sommario

Moduli di Prenotazione

RICHIESTA DI ASSISTENZA DIDATTICA PER ADULTI

Luogo della visita: REGGIA DI CASERTA

Appartamenti Storici e Parco  solo Appartamenti Storici solo Parco

Agenzia :

________________________________________________________________________

Indirizzo:

_________________________________________________________________________

Città:____________________________________

Provincia:_____________C.A.P.:_______________

TEL.:_____________________FAX:______________________

E-MAIL______________________

Referente Gruppo:__________________________________

tel.cell:___________________________

Data visita_________________________________

Ora Visita:______________________________

Numero Totale gruppo:_____________________________

Lingua: __  Italiano     __ Inglese      __ Francese       __ Spagnolo

 

N.B. Tale richiesta dovrà essere compilata in ogni sua parte, firmata e timbrata dal Responsabile, ed inviata a mezzo fax (al n. 0823/220847) alla Sezione Didattica ARETHUSA.

 

Firma del Responsabile _____________________________

Download del modulo

Al sommario

Informazioni Generali

LUOGO: Caserta, Viale Douhet, 22
COME ARRIVARE: Automobile: Autostrada A1(Milano-Napoli), Uscita Caserta Nord
Parcheggio Comunale: piazza Carlo III
Treno: Stazione ferroviaria di Caserta, 5 minuti a piedi
INFORMAZIONI: Arethusa c/o Biglietteria – Viale Douhet, 22 – Caserta
Tel. 0823/448084 - 277380 Fax. 0823/220847 - 447147
Sito internet: www.arethusa.net e-mail: caserta@arethusa.net
APERTURA: Tutti i giorni, escluso il Lunedì
ORARIO APPARTAMENTI: Apertura: 8.30 – Chiusura: 19.30 – Ultimo ingresso: 19.00
ORARIO PARCO: Gennaio Apertura: 8.30 Chiusura: 16.00 Ultimo ingresso: 15.00
Febbraio Apertura: 8.30 Chiusura: 16.30 Ultimo ingresso: 15.30
Marzo Apertura: 8.30 Chiusura: 17.00 Ultimo ingresso: 16.00
Aprile Apertura: 8.30 Chiusura: 18.00 Ultimo ingresso: 17.00
Maggio Apertura: 8.30 Chiusura: 18.30 Ultimo ingresso: 17.30
Giugno Apertura: 8.30 Chiusura: 19.00 Ultimo ingresso: 18.00
Luglio Apertura: 8.30 Chiusura: 19.00 Ultimo ingresso: 18.00
Agosto Apertura: 8.30 Chiusura: 18.30 Ultimo ingresso: 17.30
Settembre Apertura: 8.30 Chiusura: 17.30 Ultimo ingresso: 16.30
Ottobre Apertura: 8.30 Chiusura: 17.30 Ultimo ingresso: 16.30
Novembre Apertura: 8.30 Chiusura: 15.30 Ultimo ingresso: 14.30
Dicembre Apertura: 8.30 Chiusura: 15.30 Ultimo ingresso: 14.30
N.B. Il Giardino Inglese chiude sempre un’ora prima del Parco.
TARIFFE BIGLIETTI: Cumulativo Appartamenti e Parco: € 6.00

(D.M. 20.12.2001)

Appartamenti Storici: € 4.20
Parco e Giardino Inglese: € 2.00
Per entrare con la propria bicicletta nel parco: € 1.00
  • sono esenti dal pagamento della tassa d’ingresso i cittadini della U.E. di età inferiore ai 18 anni e superiore ai 65, muniti di documento di riconoscimento.
  • Per i cittadini della U.E. di età compresa tra i 18 ed i 25 anni, nonché per i docenti delle scuole statali e studenti delle facoltà di Architettura e Conservazione di Beni Culturali il costo del biglietto è ridotto della metà.
  • I visitatori di età inferiore ai 18 anni devono essere accompagnati da un adulto.
  • Per le scuole ingresso gratuito previa prenotazione. Il diritto di prenotazione è previsto nella misura di € 1.03 a studente/docente, ad eccezione dei primi 150 prenotati del giorno(fa fede la data e l’ora di invio del fax di prenotazione).
TARIFFE SERVIZI: Diritto di prenotazione Scuole: € 1.03 ad alunno/docente
Assistenza Didattica Scuole: € 2.58 ad alunno
Servizio gratuito per i docenti
Laboratori Didattici: € 5.16 ad alunno
Servizio gratuito per i docenti
Assistenza Didattica Adulti: € 62.00 per gruppi di max 30 pax
€ 3.62 a persona(almeno 15 pax)
Noleggio Audioguide: € 3.62 una, € 5.16 due.
BOOKSHOP: Sono in vendita le Guide Ufficiali della Reggia in 4 lingue, guide per ragazzi, libri e gadgets. Ingresso libero.
GUARDAROBA: Servizio attivo, custodito e gratuito.
SERVIZI DI RISTORO: Caffetteria – bar e self service all’interno della Reggia.
Tel. 0823/477046
TRASPORTI NEL PARCO:

Navetta (ingresso parco – fontana Diana), andata e ritorno: € 1.00 a persona, da pagare in biglietteria.

Carrozzelle ippotrainate (pagamento nel parco)
Noleggio biciclette (pagamento nel parco)

Al sommario

Coordinamento e progettazione

Arethusa S.r.l. - Consorzio di Ricerca e Sviluppo

Sede Operativa: Via Nazionale, 214  - 00184 Roma

Sede di Caserta: Biglietteria Palazzo Reale - Viale Dohuet, 22 - 81100 Caserta

Coordinamento operativo Caserta: Dott. Virgilio Crocco

Referente prenotazioni: Dott. Jessica Simone

Coordinamento Didattico e progettazione scientifica: Dott. Alessandro Mandolesi; Dott. Luigi Fusco; Dott. Paola Fusco; Dott. Sara Pitocchelli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio, per il Patrimonio Storico Artistico e Demoetnoantropologico di Caserta e Benevento
Viale Douhet, 22 c/o Reggia di Caserta - 81100 Caserta

Direzione:  Dott. Anna Maria Romano ; Dott. Giovanna Petrenga

Sezione Didattica: Dott. Maria Rosaria Iacono

indietro.gif (1767 byte)